.

AUTOSTRADE PER L'ITALIA

.

.

AUTOSTRADA A14 BOLOGNA TARANTO - Ampliamento alla 3A corsia nel tratto compreso tra Cattolica e Porto Sant’Elpidio - MONITORAGGIO AMBIENTALE - REGIONE MARCHE

SPEA Ingegneria Europea

.

.

SPEA ingegneria europea

.

.

SPEA ingegneria europea

.

.

SPEA ingegneria europea

.

.

space

SPEA ENGINEERING spa

.

IL MONITORAGGIO
DELLE ACQUE SOTTERRANEE

 

Attività di monitoraggio

I parametri di misura comprendono un set standard (B2+B3) da rilevare su tutti i punti in occasione di ogni campagna e tre set di parametri specifici addizionali (B4, B5 e B6) finalizzato alla valutazione delle eventuali problematiche di interferenza qualitativa tra acquifero ed opere in sotterraneo o eventuali sversamenti accidentali collegati all’attività dei cantieri.

 

IL MONITORAGGIO
DELLE ACQUE SOTTERRANEE

space

SET B2 e B3
Tali parametri, la cui misura verrà rilevata su tutti i punti di misura in occasione di ogni campagna, potranno fornire una caratterizzazione quantitativa e una indicazione generale sullo stato di qualità delle acque di falda in relazione alle problematiche di interferenza con le opere autostradali in costruzione.

SET B4
Il set B4 è finalizzato alla individuazione di eventuali inquinamenti della falda derivanti da fattori accidentali quali sversamenti, perdite ecc. strettamente collegati all’attività dei cantieri ed alla valutazione delle eventuali problematiche di interferenza qualitativa tra acquifero ed opere in sotterraneo (contatto con i materiali di rivestimento, dilavamento conglomerato cementizio…); fornirà inoltre una caratterizzazione di massima della circolazione idrica sotterranea. Le captazioni interessate dal set di misure B4 sono comunque rappresentative delle problematiche di potenziale interferenza con le opere autostradali così come è stato individuato dalla sovrapposizione tra quadro idrogeologico di riferimento e le opere in progetto.

SET B5
Il set B5 prevede la determinazione di parametri microbiologici ed è finalizzato ad individuare eventuali sversamenti e contaminazione di origine antropica potenzialmente correlati alla presenza di campi e cantieri.

SET B6
Il set B6 è finalizzato all’individuazione dei principali inquinanti presenti nelle acque di piattaforma, quali metalli pesanti associati al traffico e prodotti dal consumo di parti di veicoli, cloruri, provenienti da spargimento dei sali disgelanti e idrocarburi.

 

IL MONITORAGGIO 
DELLE ACQUE SOTTERRANEE

space

.

.

.

.

web engineering by ADD TECHNOLOGIES

.